NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dalle Clarisse di Paganica S. Pasqua 2015

L'Alleluia pasquale che presto risuonerà per cinquanta giorni in tutta la Chiesa ci annuncia con gioia che Cristo è risorto, è veramente risorto! In Lui la morte è stata sconfitta e così la nostra morte. Chiamati già ora a vivere da risorti, come figli amati e salvati dall’immenso amore di Dio, siamo così preziosi ai suoi occhi da valere tutta la vita del Figlio offerta sulla croce per ciascuno di noi.

Siamo dentro la storia della salvezza: la nostra vita è storia sacra e Dio la custodisce con misericordia e tenerezza.

E’ questo quello che vediamo nelle nostre giornate, perciò desideriamo condividere alcuni passaggi con voi che ci siete cari e che sostenete con affetto, preghiera e carità la ricostruzione del nostro Monastero.
Il ritiro in preparazione al Natale è stato animato dal Vescovo Gianfranco De Luca, che alla luce dell’anno della vita Consacrata, aperto da Papa Francesco, ci ha consegnate alla grazia della nostra vocazione di cui Cristo è il centro.
Il 22 dicembre abbiamo ricordato il quinto anniversario del nostro abitare nel Monasterino di legno, dove attualmente viviamo a seguito del terremoto del 6 aprile 2009 (anniversario anche della morte di Madre Gemma), le cui ferite sono ancora così visibili sul nostro territorio causando diverse precarietà. La nostra vita, ritmata da preghiera, vita fraterna, lavoro, ritiri, scorre serena perché, pur tra mille ristrettezze, il Signore riempie i nostri giorni di gioia e di pace. Con Dio cerchiamo di essere segno di speranza per la nostra gente e per quanti si raccomandano alla nostra preghiera.
La neve caduta diverse volte con abbondanza ci ha fatto nuovamente sperimentare la solidarietà dei vicini di casa che, prodighi alle nostre richieste di aiuto e armati di pale, ci hanno spalato la neve e riparato qualche danno causato dal forte vento.
La veglia di preghiera di fine anno ci ha fatto riconoscere e dire grazie al Signore per i doni che gratuitamente e generosamente elargisce a ciascuno di noi; a Lui abbiamo affidato con fiducia i nuovi giorni. La gioia della presenza del nostro amico e maestro iconografo Paolo Orlando insieme a sua moglie Patrizia si è resa visibile in un concerto “familiare” il primo dell’anno, con organo, violino e voci.

Rendiamo lode a Dio per il dono dell’amicizia celebrata con il Vespro del 4 gennaio per dire il nostro grazie a tutti voi.

Il 5 gennaio abbiamo festeggiato i 97 anni della preziosa vita di sr. Geltrude che con i suoi freschi 81 anni di vita in Monastero esprime ancora vitalità continuando ad essere testimone a quanti la incontrano, con il suo bel sorriso, che è bello vivere per il Signore e per il bene dei fratelli. In continua preghiera ancora si prodiga con difficili lavori di rammendi e lezioni alla fraternità per la stesura della sfoglia della pasta!!!

E’ sempre un occasione di gioia e di formazione reciproca quando possiamo incontrare dei gruppi e raccontarci l’esperienza dell’incontro con Dio. Ricordiamo la rinascente Gi.fra dell’Aquila, il Terz’Ordine di varie fraternità regionali, il gruppo dei fidanzati prossimi al matrimonio, e un gruppo di scout di Frascati che è nuovamente ritornato per offrirci una preziosa giornata di lavoro, tagliando e sistemando, pur con il freddo, la legna che alimenta la nostra stufa.

La visita fraterna di P. Vincenzo Brocanelli, Definitore Generale dell’Ordine dei frati minori, è sempre una importante occasione di scambio; ci ha affidato nella preghiera la preparazione al prossimo Capitolo Generale. Inoltre ci ha donato alcune copie del libro appena scritto su p. Giacomo Bini dal titolo: “Seme di eternità”, che raccoglie in maniera inedita stralci dei suoi diari e che descrive la sua ricerca appassionata di Dio e di un’autentica relazione tra i fratelli. Con P. Vincenzo abbiamo condiviso foto e ricordi di questi 11 anni di cammino insieme a P. Giacomo.

Preziose le giornate di ritiro con i frati, necessario nutrimento perché la nostra vita sia sempre più testimonianza viva del Vangelo. Un grazie speciale a P. Marcello, P. Aldo La Neve e fra Arturo di Palestrina. Un’ulteriore occasione di fraternità è stata la disponibilità di fra Nicola Tutolo che da abilissimo maestro, ci sta insegnando l’arte della lavorazione della creta e dell’intaglio del legno.

Particolarmente importante il percorso di formazione iniziato con P. Fabio Berti in quest’anno della Vita Consacrata, con lo studio dell’Evangelii Gaudium di papa Francesco.

Occasione per condividere la formazione anche con la nostra gente sono le catechesi, offerte nel tempo della Quaresima da don Bruno Tarantino sulla Passione nel Vangelo di Marco e da don Federico Palmerini sui vizi capitali.

Il Triduo della Beata Antonia si è concluso il 28 febbraio con la celebrazione dell’Eucarestia presieduta dal nostro Arcivescovo Mons. Petrocchi. Sono in tanti che si affidano all’intercessione della nostra Beata e ci consegnano forti testimonianze di interventi speciali nelle loro vite.

E i lavori della ricostruzione del Monastero?
Proseguono con la grazia di Dio.

Cerchiamo di seguire il cantiere, e anche se stando in mezzo alle correnti, si affaccia a più riprese un po’ d’influenza, gioiamo nel vedere gli intonaci conclusi, il pavimento che si stende e i solai che si chiudono mentre gli elettricisti continuano il loro lavoro.

Grazie carissimi per tutta la vostra vicinanza!

Per noi è importante per sognare la riapertura del Monastero affinché la nostra fraternità possa continuare a innalzare un inno di lode al Signore con la nostra vita (S. Chiara).

Buona Pasqua!
Siete nella nostra preghiera quotidiana.

Le vostre sorelle clarisse


Per scaricare il volantino in formato PDF, cliccate QUI .


Il Nostro Indirizzo

Monastero S. Chiara
Via S. Bartolomeo, 6
67016 Paganica (AQ)
Tel. 0862 680529

Le Nostre Coordinate per un Aiuto

Codice IBAN: IT62I0538703616000000061551
Banca Popolare dell'Emilia Romagna
Intestato al Monastero S. Chiara
Via S. Bartolomeo, 6 - 67016 Paganica

Per versamenti internazionali: BIC (codice swift) BPMOIT22XXX

Conto Corrente Postale: 17740671

dp-team.eu
a>